La scuola Fumé al Festival Di:Segni di Alghero

Il fumetto in Sardegna non si ferma mai… nemmeno durante le feste!

La prima edizione di Di:segni – intersezioni tra fumetto, illustrazione, cinema, teatro, si terrà infatti ad Alghero da venerdì 27 dicembre a domenica 29, grazie all’impegno di Elia Cossu, Maria Luisa Perazzona ed Emiliano Longobardi.

E la scuola Fumé sarà presente in forze!

Si inizierà il 27 dicembre alle 17.30 nella Sala Mosaico del Museo Archeologico Di Alghero, dove il nostro Daniele Mocci modererà un incontro tra tre delle persone che fanno fumetto da Alghero: Laura Braga, Mauro Mura e Joachim Tilloca.

Alle 19, poi, sarà il nostro direttore Massimo Dall’Oglio a parlare del suo ultimo lavoro, Kishotengo (edito da Tatai Lab), che raccoglie le storie da lui realizzate per l’editore giapponese Coamix. Con lui sul palco della sala conferenze al 2° Piano de “Lo Quarter Alghero” ci sarà il bonelliano Antonio Lucchi. A moderare l’incontro, Davide Padovani.

Dopo i laboratori che Andrea Pau e Daniele Mocci hanno tenuto nelle scuole di Alghero dal 17 al 19 dicembre, i nostri docenti di sceneggiatura animeranno altri due workshop sabato 28 dicembre, alle 10 e alle 12, nei locali della Torre di San Giovanni, in Largo San Francesco.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, poi, alle ore 17.45 Andrea Pau parlerà con Silvio Camboni dei lavori che l’autore disneyano ha pubblicato in Francia, come Mickey et l’océan perdu (Éditions Glénat). L’incontro sarà alla Sala Mosaico del Museo Archeologico Di Alghero.

Fateci compagnia ad Alghero!